“Educazione all’Affettività, dalla Pedofilia al Revenge Porn”

Il Testo affronta il percorso, sin qui fatto, da Mete Onlus Organizzazione presieduta da Giorgia Butera sul tema del “Sexting and Revenge Porn”. Di dati raccolti, di ascolto avvenuto da bambini inseristi nel percorso di scuola media inferiore ed adolescenti nella scuola media superiore. Di reati e crimini digitali, tout court, già fortemente presenti in età infantile. Di buone partiche e pubblici appelli. Il Testo presenta, anche, la Legislazione di riferimento, in ambito nazionale ed internazionale, includendo i Gap da colmare.
Abbiamo, altresì, dato voce a Don Fortunato Di Foto, da trent’anni opera nel contrasto alla pedofilia e pedopornografia, chiedendogli di intervenire con un suo contributo in apertura del Testo di analisi.
Un richiamo ineludibile ai viaggi fatti all’estero con l’obiettivo dell’abuso sessuale minorile.
In appendice, abbiamo inserito la nostra “Child Protection and Safeguarding Policy”, si tratta del documento programmatico in relazione all’impegno dedicato ai bambini.

“Crediamo fortemente nel nostro impegno, educare è la nostra azione per contribuire
ad un Mondo migliore”.